MAGAZZINO

€ 30.240
LOTTO UNICO
Unità immobiliare oggetto del pignoramento è un magazzino – deposito situato in Roma, Via Staiti 24. L’immobile si trova in zona Ciampino, in particolare nei pressi della borgata Morena, ed è servito a circa 200 metri dalla linea n. 551 dell’ATAC che collega la zona al capolinea Anagnina della metro A. Il magazzino è allo stato libero.
Unità immobiliare oggetto del pignoramento è un magazzino – deposito situato in Roma, Via Staiti 24. L’immobile si trova in zona Ciampino, in particolare nei pressi della borgata Morena, ed è servito a circa 200 metri dalla linea n. 551 dell’ATAC che collega la zona al capolinea Anagnina della metro A. Il magazzino si trova al piano terra con accesso diretto dal civ. 24 ed è costituito (cfr. planimetria attuale allegata), da un unico grande vano, all’interno del quale si trova un piccolo bagno con pareti che non giungono al soffitto. Il tutto occupa una superficie utile di circa mq. 70,7 con le misure interne di 12,23 x 5,78. La superficie commerciale, che tiene conto anche delle mura, è di circa 83,00 mq. Il magazzino si trova al piano terra di un fabbricato che è costituito dal piano terra più 3 piani in elevazione, e ad esso si accede tramite un cancello esterno che immette su un vialetto erboso e successivamente tramite una porta in ferro di larghezza circa 2,40 m. L’immobile è circondato su tre lati da un’area comune erbosa, con alcuni piccoli fabbricati adibiti per lo più a deposito. Internamento il magazzino di presenta in precarie condizioni di manutenzione. Il magazzino risulta censito al NCEU del Comune di Roma al foglio 1012, p.lla 677 sub. 506; zc 6, cat. C/2 classe 5, consistenza 72 mq, rendita 156,18 euro (visura catastale del 21.05.2013). la planimetria catastale differisce da quella attuale in quanto non c’è la scala interna di accesso al vano scale del fabbricato, e sono state murate l’apertura di accesso al vano scale del fabbricato e la finestra ad essa di fronte (cfr. planimetria attuale allegata). Il fabbricato è stato edificato nei primi anni 70 del secolo scorso, in assenza di concessione edilizia ma conformemente alle norme urbanistiche, secondo quanto dichiarato nella domanda di concessione in sanatoria presentata in data 1 aprile 1986 prot 12639. Per essa, secondo quanto dichiarato nell’atto a cui è allegata è stata pagata l’intera oblazione di lire 8.521.000, per cui resta da pagare il contributo del costo di costruzione per una somma di circa 2.000 euro. Il magazzino è allo stato libero.

Centro Aste Giudiziarie diventa DIMORAMA. Acquista in asta giudiziaria con la massima tranquillità, per qualsiasi immobile in Italia, e per qualsiasi tribunale. Ti offriamo l'esperienza di chi da oltre 10 anni opera esclusivamente nell'acquisto di immobili all'asta, con oltre 800 immobili aggiudicati ogni anno dai nostri clienti. E la polizza ACQUISTO ASSICURATO che protegge il tuo immobile dal momento della aggiudicazione. Per un acquisto SEMPLICE e SICURO, vai sul portale Dimorama Classe Energetica: G - IPE: 175.00kWh/mq anno


Annuncio pubblicato da CENTRO ASTE GIUDIZIARIE ROMA 2

ROMA (RM)

Telefono: 0558954475


Contatta il venditore